La Storia
Sei secoli di storia, da monastero a cimitero dei ferraresi

La Certosa di Ferrara percorre e accompagna le tappe salienti dell’evoluzione della città di Ferrara, prima culla del Rinascimento, poi propaggine settentrionale dello Stato della Chiesa in età legatizia, quindi centro napoleonico e retroguardia consapevole nel processo di liberazione.

Tappe scolpite nelle trasformazioni di questo monumento nel tempo.

Sarà per la dolcezza serena del luogo, ed anche, s’intende, per la sua quasi perfetta e perpetua solitudine, che piazza della Certosa è sempre stata meta di convegni di innamorati [Giorgio Bassani]. Gli innamorati della bellezza eterna.

Percorsi di visita
Un itinerario, tre percorsi tematici

Storie di Ferrara

Sepolture di personalità che, con il loro profilo biografico e la loro attività professionale, hanno contribuito a sviluppare e raccontare la storia di Ferrara

19794-giovanni-boldini_donnainrosa

Le sette arti

Sepolture di poeti, scrittori, architetti, pittori e registi cinematografici dal profilo nazionale e internazionale

Angelo-e-morto-disteso_bella_modificata

La sacra bellezza

Una selezione di sepolture preziose e altri elementi rilevanti di iconografia e iconologia funeraria e religiosa

Come visitare la Certosa di Ferrara
ARTOUR
APP ARTOUR PER SCOPRIRE LE BELLEZZE DELLA CERTOSA IN AUTONOMIA

ARTOUR è la tua guida interattiva in realtà aumentata, facile, gratuita e disponibile anche offline che ti permette di visitare la Certosa di Ferrara – e molti altri cimiteri significativi europei – in completa autonomia.

Una volta effettuato il download sul tuo dispositivo mobile avrai accesso a mappe dinamiche, immagini, contenuti audio e notifiche smart. 

Scarica l’App sul tuo smartphone o tablet (iOS o Android) e cerca la guida della Certosa di Ferrara. 

Certosa Monumentale
MAPPA DELLA CERTOSA E DEI PERCORSI TEMATICI

Scarica la mappa e scopri la Certosa di Ferrara. Troverai numerose informazioni di carattere storico- artistico e i dettagli per visitare i tre percorsi del nostro itinerario. 

Visite guidate
VISITE GUIDATE

Il servizio sarà presto disponibile. 

Siamo soci Asce
logo-asce_1-1024x453

L’Associazione (Association of Significant Cemeteries in Europe), nata nel 2001, è una rete europea, composta di realtà pubbliche e private, che si occupano dei cimiteri come beni culturali, valorizzandone l’importanza storica e artistica.

Lo scopo dell’Associazione é la cooperazione nell’opera di promozione, protezione, restauro e manutenzione dei cimiteri stessi. Per questo l’Associazione cerca di scambiare e condividere le migliori esperienze, elaborare progetti comuni, favorire l’adozione delle nuove tecnologie, sensibilizzare i media e l’editoria turistica.

Gallery
Come arrivare
ENTRATA PRINCIPALE – Via Borso, 1 – 44121 Ferrara (FE)

   IN AUTO   

Percorrere l’Autostrada A13 (Uscita Ferrara Nord per chi giunge da Venezia Padova e Mantova, Ferrara Sud per chi arriva da Bologna)

Parcheggio Diamanti (entrata Via Arianuova): il parcheggio situato a soli 400 metri dall’entrata principale è aperto h24.

Per Maggiori informazioni http://www.ferraratua.it/parcheggi/ 

  IN TRENO  

Trenitalia (Linea Venezia-Firenze-Roma oppure Milano-Bologna/Bologna-Ferrara) www.trenitalia.com

Trasporto passeggeri Emilia-Romagna (Linea Mantova-Ferrara-Codigoro) www.tper.it

Italo (Linea Venezia-Salerno) www.italotreno.it

   IN BUS 

La Linea 3 collega la Stazione Centrale dei treni (partenza dal piazzale antistante) con la fermata “Portamare Ariostea” (a soli 300 m dall’entrata principale). 

Informazioni e Orari www.tper.it/fe-3 

  IN AEREO 

È disponibile una navetta che collega l’Aeroporto “G.Marconi” di Bologna con il Centro Storico di Ferrara. Per maggiori informazioni: www.ferrarabusandfly.it

Orari di apertura percorsi

Tutti i giorni

Ottobre – Marzo dalle 8.30 alle 15.00

Aprile – Settembre dalle 8.30 alle 17.00 

 

Per informazioni

Puoi contattare l’ufficio Informazioni Turistiche – IAT

Ferrara – Castello Estense
Tel. 0532 209370 / 299303