Percorsi di Visita
Un itinerario, tre percorsi tematici

La Certosa di Ferrara è il più grande museo a cielo aperto della città: uno spazio unico che custodisce memorie del passato, capolavori d’arte sacra e tracce del rapporto tra città e collettività

Per visitarla sono disponibili tre percorsi tematici che il regista Ivan Zuccon, già collaboratore di Pupi Avati, ha raccontato in quattro cortometraggi grazie ai quali è possibile immergersi in un universo parallelo denso di magia, in una sorta di viaggio virtuale attraverso il tempo.

01 Storie di Ferrara

Sepolture di personalità che, con il loro profilo biografico e la loro attività professionale, hanno contribuito a sviluppare e raccontare la storia di Ferrara

02 Le Sette Arti

Sepolture di poeti, scrittori, architetti, pittori e registi cinematografici che dopo vite di successi internazionali sono tornati nel luogo natio per il riposo eterno

03 La Sacra Bellezza

Una selezione di busti e statue preziosi, riuscite realizzazioni di architettura sepolcrale uscite dal pensiero e dalle mani sapienti di grandi scultori e architetti

Come visitare la Certosa di Ferrara
ARTOUR
APP ARTOUR PER SCOPRIRE LE BELLEZZE DELLA CERTOSA IN AUTONOMIA

ARTOUR è la tua guida interattiva in realtà aumentata, facile, gratuita e disponibile anche offline che ti permette di visitare la Certosa di Ferrara – e molti altri cimiteri significativi europei – in completa autonomia.

Una volta effettuato il download sul tuo dispositivo mobile avrai accesso a mappe dinamiche, immagini, contenuti audio e notifiche smart. 

Scarica l’App sul tuo smartphone o tablet (iOS o Android) e cerca la guida della Certosa di Ferrara. 

Certosa Monumentale
MAPPA DELLA CERTOSA E DEI PERCORSI TEMATICI

Scarica la mappa e scopri la Certosa di Ferrara. Troverai numerose informazioni di carattere storico- artistico e i dettagli per visitare i tre percorsi del nostro itinerario. 

Visite guidate
VISITE GUIDATE GRATUITE

Al momento non sono disponibili visite guidate.

La Storia
Sei secoli di storia, da monastero a cimitero dei ferraresi
CERTOSA-DRONE-10

La Certosa di Ferrara percorre e accompagna le tappe salienti dell’evoluzione della città di Ferrara, prima culla del Rinascimento, poi propaggine settentrionale dello Stato della Chiesa in età legatizia, quindi centro napoleonico e retroguardia consapevole nel processo di liberazione.

Tappe scolpite nelle trasformazioni di questo monumento nel tempo.

Sarà per la dolcezza serena del luogo, ed anche, s’intende, per la sua quasi perfetta e perpetua solitudine, che piazza della Certosa è sempre stata meta di convegni di innamorati [Giorgio Bassani]. Gli innamorati della bellezza eterna.

 

Siamo soci Asce
logo-asce_1-1024x453

L’Associazione (Association of Significant Cemeteries in Europe), nata nel 2001, è una rete europea, composta di realtà pubbliche e private, che si occupano dei cimiteri come beni culturali, valorizzandone l’importanza storica e artistica.

Lo scopo dell’Associazione é la cooperazione nell’opera di promozione, protezione, restauro e manutenzione dei cimiteri stessi. Per questo l’Associazione cerca di scambiare e condividere le migliori esperienze, elaborare progetti comuni, favorire l’adozione delle nuove tecnologie, sensibilizzare i media e l’editoria turistica.

Gallery
Come arrivare
ENTRATA PRINCIPALE – Via Borso, 1 – 44121 Ferrara (FE)

   IN AUTO   

Percorrere l’Autostrada A13 (Uscita Ferrara Nord per chi giunge da Venezia Padova e Mantova, Ferrara Sud per chi arriva da Bologna)

Parcheggio Diamanti (entrata Via Arianuova): il parcheggio situato a soli 400 metri dall’entrata principale è aperto h24.

Per Maggiori informazioni http://www.ferraratua.it/parcheggi/ 

  IN TRENO  

Trenitalia (Linea Venezia-Firenze-Roma oppure Milano-Bologna/Bologna-Ferrara) www.trenitalia.com

Trasporto passeggeri Emilia-Romagna (Linea Mantova-Ferrara-Codigoro) www.tper.it

Italo (Linea Venezia-Salerno) www.italotreno.it

   IN BUS 

La Linea 3 collega la Stazione Centrale dei treni (partenza dal piazzale antistante) con la fermata “Portamare Ariostea” (a soli 300 m dall’entrata principale). 

Informazioni e Orari www.tper.it/fe-3 

  IN AEREO 

È disponibile una navetta che collega l’Aeroporto “G.Marconi” di Bologna con il Centro Storico di Ferrara. Per maggiori informazioni: www.ferrarabusandfly.it

Per informazioni

Puoi contattare l’ufficio Informazioni Turistiche – IAT

Ferrara – Castello Estense
Tel. 0532 209370 / 299303